Insieme all’Organizzazione Mondiale della Sanità per l’Anno Internazionale dell’Infermiere e dell’Ostetrica

Nel 2020 vogliamo ispirare le future generazioni di infermieri celebrando e raccontando la dedizione, l’impegno, la professionalità ed il lavoro che i nostri infermieri volontari donano ogni giorno alla nostra Fondazione ed ai bambini di tutto il mondo!


“Da ex infermiera e assistente sociale, conosco di persona l’importanza che gli infermieri, e le ostetriche svolgono nel fornire servizi sanitari. L’infermiere sta con il paziente più di qualsiasi altro operatore sanitario e, insieme alle ostetriche, sono anche assistenti, educatori e tutori dei diritti dei pazienti. Sono preziosi e fondamentali per mantenere in salute le comunità di tutto il mondo.”

Queste sono le parole di Kathy Magee, Cofondatore e Presidente di Operation Smile Inc. e, prima di tutto, ex infermiera. È a Kathy Magee ed a migliaia di professionisti come lei che i bambini di Operation Smile, in tutto il mondo, offrono il primo sguardo subito dopo l’intervento chirurgico.

È a persone come lei e a tutti i nostri infermieri volontari, in Italia e nel mondo, che vogliamo dedicare il nostro pensiero e la nostra gratitudine nel 2020, designato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come Anno Internazionale dell’Infermiere e dell’Ostetrica.

Da anni curiamo centinaia di migliaia di bambini e giovani adulti donando loro il sorriso ed una diversa prospettiva di vita. E tutto quello che abbiamo fatto finora non sarebbe mai stato possibile senza il preziosissimo contributo degli infermieri che da sempre fanno parte di ogni nostro team medico di volontari. È anche grazie a loro che possiamo guardare avanti, al 2030, con la fiducia e il coraggio di mirare al raggiungimento dell’Obiettivo 3 dell’Agenda di Sviluppo Sostenibile: il diritto alla salute per tutti.

Secondo le stime dell’OMS, infermieri e ostetriche rappresentano quasi il 50% della forza lavoro globale nel settore della salute. In Operation Smile, sono oltre un terzo delle migliaia di volontari medici accreditati e svolgono ruoli di primo piano in tutte le missioni mediche.

Come Coordinatori Clinici, i nostri infermieri svolgono un compito delicatissimo per garantire non soltanto la salute dei pazienti, ma anche la riuscita della missione sotto l’aspetto organizzativo e logistico.


Annalisa Oliveti, infermiera volontaria durante una missione in Nicaragua. Foto: Margherita Mirabella

“Il segreto della riuscita di una missione consiste in una perfetta organizzazione, oltre all’impegno instancabile dei volontari. Operation Smile è stata tra le prime ad abbracciare il progetto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per l’accesso ad una chirurgia sicura e di qualità in tutti i Paesi nei quali interviene”, come racconta Annalisa Oliveti, infermiera specializzata in anestesia con oltre 30 anni di carriera alle spalle che svolge anche il delicatissimo ruolo di Coordinatrice Clinica per le missioni internazionali.

C’è di più: come organizzazione, Operation Smile investe nella formazione e nell’educazione degli infermieri in tutto il mondo offrendo opportunità sia nel Paese di residenza, sia durante le missioni internazionali, durante le quali si mettono in contatto infermieri di Paesi diversi permettendo loro un importantissimo scambio di conoscenze e competenze.

“Offriamo programmi di formazione dedicati agli infermieri in tutto il mondo. Quest’anno, in occasione dell’Anno Internazionale dell’Infermiere e dell’Ostetrica, racconteremo le storie e le esperienze di questi professionisti di livello mondiale così da poter ispirare ragazze e ragazzi nel perseguire carriere in ambito sanitario e dimostrare l’impatto a lungo termine che i nostri infermieri hanno sui pazienti e sulle loro famiglie mentre dedicano tutte le loro energie a donare un futuro più sano a tutti noi”, afferma ancora la fondatrice ed ex infermiera Kathy Magee.

Continueremo infatti a raccontare le storie di Annalisa Oliveti e degli infermieri volontari italiani che ci hanno accompagnato in questi primi 20 anni della Fondazione Operation Smile Italia Onlus.

<
>

Scopriremo con loro cosa vuol dire essere un infermiere, quale impatto questa professione possa avere sui pazienti, quanto l’umanità e la dedizione possano essere una medicina essenziale nel percorso di cure. E molto altro.