Menzione speciale nell’ambito del Premio Innovazione Digitale in Sanità

La Fondazione Operation Smile Italia Onlus ha ricevuto una menzione speciale nell’edizione 2021 del Premio Innovazione Digitale in Sanità, che si è tenuta a Milano il 27 maggio.


La Fondazione Operation Smile Italia Onlus ha ricevuto una menzione speciale nell’edizione 2021 del Premio Innovazione Digitale in Sanità della School of Management del Politecnico di Milano per il progetto del Fascicolo Sanitario Personale Elettronico (FaSpe), un riconoscimento consegnato alle realtà che si sono maggiormente distinte nella capacità di utilizzare le moderne tecnologie digitali.

«I progetti vincitori rappresentano esempi di tecnologie digitali utilizzate come leva di innovazione e cambiamento – dice Cristina Masella, Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità – L’obiettivo del premio è dare visibilità alle realtà più innovative, per sostenere la cultura dell’innovazione digitale in Sanità e generare un meccanismo virtuoso di condivisione delle esperienze di eccellenza.»

Il Fascicolo Sanitario Elettronico, presentato da Artea e realizzato grazie al sostegno di Fondazione Vodafone Italia e al supporto di una raccolta fondi promossa dal Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia, verrà utilizzato da tutti i Centri e gli Ambulatori Smile House e prevede la realizzazione di una cartella clinica elettronica per assicurare un adeguato protocollo di cure multidisciplinari fino al termine della crescita.

«L’evoluzione tecnologica viene in supporto ai programmi assistenziali, soprattutto quando questi hanno necessità di effettuare dei follow up molto lunghi per alcune categorie di pazienti», commenta Domenico Scopelliti, Vicepresidente della Fondazione Operation Smile Italia Onlus.

«In particolare i pazienti affetti da malformazioni del volto hanno proprio la necessità di essere seguiti in modo multidisciplinare per circa 20 anni. Questo software dedicato alla gestione clinica non solo risolve il problema dell’assistenza multispecialistica ricostruendo in un unico fascicolo elettronico tutto l’iter diagnostico terapeutico, ma fornisce ai medici uno strumento di intercambio che implementa la gestione clinica del paziente e fornisce dati utili alla ricerca.»

Il progetto del Fascicolo Sanitario Personale Elettronico (FaSPE), realizzato anche grazie al sostegno di Fondazione Vodafone Italia impegnata nel migliorare la qualità della vita delle persone attraverso le nuove tecnologie, consentirà infatti la gestione delle informazioni cliniche e scientifiche dei pazienti e la creazione di un database unico per qualità, omogeneità e quantità dei dati con un conseguente impatto positivo sulla gestione della patologia da parte del Servizio Sanitario Nazionale, che potrà utilizzare i dati per la programmazione sanitaria e la corretta allocazione delle risorse necessarie.

«La menzione nell’ambito del Premio Innovazione Digitale in Sanità 2021 del Politecnico di Milano ci rende davvero orgogliosi» conclude Luca Autelitano, Direttore Clinico Centro Smile House di Milano.